Braiins dell'operatore di pool di granite impostati per l'aggiornamento di implementazione

ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar

Braiins dell'operatore di pool di granite impostati per l'aggiornamento di implementazione

Braiins, un gestore di pool di miniere di criptovalute con sede a Praga, sta rebrandingando le operazioni della sua compagnia e portando tutti i suoi prodotti sotto un unico ombrello.

Gli aggiornamenti stanno arrivando

Braiins è la società che sta dietro Slush Pool, il pool minerario di criptovalute originale con un tasso hash di 5.32 Eh / s, per il suo sito web. Dopo aver lavorato nel settore minerario per alcuni anni, sembra essere pronto per un restyling del marchio e sta spingendo fuori alcuni aggiornamenti per i suoi prodotti popolari - Slush Pool e Braiins OS.

Secondo il direttore creativo di Braiins Luboš Buračinský, i clienti di Slush Pool dovrebbero aspettarsi aggiornamenti sui processi di pagamento e l'inclusione di più token.

"Per Slush Pool, stiamo per rilasciare una sezione di pagamento completamente rielaborata", ha detto Bitcoin Magazine. "Le nuove funzionalità consentono molto di più in termini di impostazioni dei pagamenti quando si tratta di frequenza, destinazione, condizioni di pagamento, ecc. Inoltre, aggiungeremo il supporto per più monete. E, naturalmente, continuiamo ad aggiungere ritocchi al prodotto UX. "

Il sistema operativo Braiins, d'altra parte, includerà una funzione che consente agli utenti di installarlo da una scheda di memoria su una memoria flash.

Braiins ha lanciato Braiins OS in 2008. All'epoca, Jan Čapek, l'amministratore delegato della società, era guidato dalla necessità di creare un'alternativa open source al firmware di data mining chiuso utilizzato con Slush Pool. La versione iniziale era destinata solo ai dispositivi di mining, ma da allora si è evoluta.

"I minatori al dettaglio dovrebbero trovarlo particolarmente utile, ora che alcuni produttori di hardware hanno deciso di limitare permanentemente l'accesso tramite [protocollo Secure Cryptographic Network Protocol]", ha detto Buračinský.

Parlando del rebrand, Čapek ha elogiato gli sforzi della compagnia negli ultimi anni.

"Abbiamo lavorato continuamente per ridefinire l'industria mineraria e stabilire nuovi standard negli ultimi sei anni", ha affermato. "Slush Pool, Braiins OS e qualsiasi prodotto futuro che potremmo pubblicare richiedono un marchio unificato e uniforme che dirà al mondo chi li ha costruiti".

Braiins ha subito diversi cambiamenti da quando ha preso il controllo del pool minerario, espandendo il suo portafoglio di prodotti in modo significativo per soddisfare le richieste di una clientela sempre crescente.

Tenendo il suo

Mentre un certo numero di compagnie minerarie hanno chiuso i battenti grazie al recente cripto invernale, Braiins è stata in grado di superare la tempesta e di uscire più forte.

"Supponiamo che un'operazione snella e un ambiente locale generalmente cripto-neutro rendano un po 'più facile per noi", ha affermato Buračinský. "Per quanto riguarda la crescita, penso che sia giusto dire che abbiamo visto una certa crescita dopo il miglioramento del tasso di cambio BTC. Per non dimenticare, l'abbandono dell'utente in genere riflette anche la sua diminuzione. "

In effetti, Praga è una delle città più criptiche del mondo. Attualmente vanta sedi 150 dove il bitcoin può essere utilizzato come mezzo di pagamento tra cui bar, alberghi e ristoranti. Il governo ceco è relativamente liberale quando si tratta di politiche di criptovaluta. La banca centrale ceca ha persino pubblicato un documento in 2017 intitolato "Non temere i bitcoin", in cui ha notato che la crittografia non offre alcuna minaccia alle banche convenzionali.

Questo articolo è apparso originariamente su Bitcoin Magazine.

Fonte

ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom

NON CI SONO COMMENTI