I truffatori di sestorsione ruotano da Bitcoin a Litecoin per un migliore ricatto

ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar

I truffatori di sestorsione ruotano da Bitcoin a Litecoin per un migliore ricatto

I phisher di sestorsione si stanno spostando da Bitcoin BTC a criptovalute alternative per evitare di essere catturati dai filtri e-mail, rapporti ZDNet.

In particolare, alcuni sestoristi ora fanno affidamento su Litecoin, poiché i principali provider di posta elettronica segnalano automaticamente e-mail sospette che presentano indirizzi di portafoglio Bitcoin.

"Come dimostra questa ultima svolta, gli attori delle minacce possono passare alla prossima criptovaluta [sic] e tentare di scorrere tutte le versioni precedenti della truffa", ha affermato l'analista di phishing Cofense.

Litecoin è solo il sapore di sestorsione del mese

Le truffe di phishing sextortion hanno afflitto le caselle di posta in arrivo per oltre un anno. In genere affermano che il malware ha infettato i computer dei destinatari per registrare webcam e cattive abitudini di navigazione, chiedendo Bitcoin in cambio di non divulgare tali dati al mondo.

Per aggiungere autenticità, le e-mail includono spesso informazioni riservate, come password e-mail, che si ritiene provengano da un numero qualsiasi di importanti perdite di dati online.