Scalare Ethereum prima di Sharding, Casper

ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar

Il team Ethereum (ETH) è attivamente alla ricerca di soluzioni che possano contribuire a scalare la rete di blockchain, come riportato da Cointelegraph a luglio 15. Il co-fondatore di Ethereum Vitalik Buterin sta ora considerando blockchain di terze parti che hanno tassi di commissione inferiori per il trasferimento delle informazioni. Secondo lui, la blockchain di Bitcoin Cash (BCH) potrebbe far fronte a questo compito. Il fatto è che BCH ha un elevato throughput di dati - 53 kilobyte al secondo (KPS) rispetto agli otto KPS di Ethereum, che vengono utilizzati attivamente dalle applicazioni, ha rivelato Buterin.

I problemi di scalabilità costringono la mano

Nel corso degli anni, la scalabilità è stata il tallone d'Achille di Ethereum e il team dietro la criptovaluta secondo più esteso ha fatto ogni sforzo per aumentarlo. Nella realtà attuale, la blockchain di Ethereum dovrebbe gestire un massimo di transazioni 25 al secondo (TPS), mentre i grafici mostrano che il suo throughput per luglio non ha superato 11 TPS, e in diverse occasioni nei giorni scorsi, è addirittura caduto a circa sette TPS.

Transazioni al secondo

La situazione è complicata da un numero record di transazioni in sospeso al secondo, che ha già superato il segno 600. Nel frattempo, blockchains un po 'più piccoli sono riusciti a ottenere prestazioni migliori. Ad esempio, EOS è in grado di elaborare 1,200 TPS e Tron può già gestire 2,000 TPS.

Transazioni al secondo confronto tra i migliori criptati

Transazioni al secondo confronto tra i migliori criptati

Che mi dici di Casper?

Buterin ha costruito un'intera roadmap fino a 2020, che dovrebbe portare Ethereum a raggiungere indicatori simili di giganti di pagamento come Visa, che elabora le operazioni 24,000 al secondo. Il programma include una transizione dal proof-of-work (PoW) all'algoritmo proof-of-stake (PoS), al network sharding e all'introduzione delle soluzioni di secondo livello: Plasma e Raiden.

L'algoritmo di consenso del PoS dovrebbe rendere le transazioni più economiche e accelerare la produzione di nuovi blocchi, mentre le soluzioni Layer 2 dovrebbero aumentare significativamente la scalabilità di Ethereum.

Il concetto di sharding è un'altra innovazione che rappresenta un'architettura di rete modificata, con la blockchain che divide i nodi in elementi indipendenti più piccoli chiamati shard. Quest'ultimo ha il proprio log della cronologia delle transazioni che gestisce solo le proprie transazioni, riducendo così il carico sulla rete.

In un'intervista con CoinSpice, Buterin ha condiviso i dettagli di due schemi a lungo termine, che, secondo lui, vengono ora elaborati dal team di Ethereum e sono impostati per aiutare a scalare la rete. Uno di questi implica l'uso del cosiddetto catena d'ombra, in cui il processo di calcolo avviene fuori catena, ma le funzioni di transizione di stato vengono ripristinate al mainchain dopo i blocchi 100.

Con questo approccio, la rete viene convalidata in modo selettivo e il validatore che conferma un blocco ne garantisce l'autenticità con il suo deposito. Nel caso in cui si sbaglia, i fondi vengono bruciati. Buterin ha chiamato questo schema il approccio al gioco di calcolo interattivo. Lo schema seguente spiega la differenza tra i due approcci.

Schemi a lungo termine per scalare la rete Ethereum

Sotto la seconda opzione, ZK-Starks (cioè, gli ARgumenti di conoscenza trasparenti scalabili a conoscenza zero) vengono proposti, che consentono la verifica dei dati senza rivelare il contenuto al validatore. Le soluzioni Layer 2 sono utili per il ridimensionamento della rete, ma il loro sviluppo è un processo laborioso e dispendioso in termini di tempo, mentre esistono modi temporanei per aumentare il throughput della blockchain di Ethereum, come afferma Buterin:

"A lungo termine ci aspettiamo che il livello dati per questi schemi sia Ethereum 2.0 stesso. Fino a quando Ethereum 2.0 non esiste, prima di tutto esiste la catena Ethereum esistente, ma la catena Ethereum esistente è già praticamente piena di 100% ed è stata piena per un po 'di tempo. E potremmo fare cose marginali per aumentare la sua scalabilità, ma è ancora relativamente costoso e quindi c'è un'altra strategia che potresti prendere in considerazione. Per fare alcune cose a breve termine è fondamentalmente usare semplicemente questi blockchains di secondo livello come livelli di dati extra. "

Buterin porta Bitcoin Cash nella discussione

Buterin ha spiegato la sua scelta della blockchain BCH a causa del suo throughput ottimale di KB 53 al secondo, che è quasi sette volte superiore a quello di Ethereum. Inoltre, il collegamento di BCH alla rete principale è possibile in breve tempo grazie alla sua interfaccia user-friendly. Secondo Buterin:

"Hai un livello di calcolo dal lato di Ethereum e un livello di dati dal lato BCH. Simbiosi in cui è possibile scaricare dati da Ethereum in Bitcoin Cash. "

Inoltre, le commissioni di rete BCH sono inferiori a quelle di BTC e ETH, il che rende impossibile utilizzarle per risolvere il problema della scalabilità. Buterin ha detto:

"Abbiamo dei Premium [blockchains] - Bitcoin ed Ethereum fondamentalmente, che hanno questo alto livello relativamente di sicurezza ma hanno anche costi di transazione più alti perché più persone vogliono fare cose su di loro, e quindi hai questo tipo di blockchain di livello inferiore dove hai meno sicurezza ma lo spazio per le transazioni è più economico, il che va bene perché hai meno nodi a verificarlo. "

Come affermato dal fondatore di Ethereum, la rete ha già i meccanismi necessari per verificare i blocchi di Bitcoin Cash, mentre BTC Relay è un contratto Ethereum che memorizza le intestazioni dei blocchi Bitcoin. Aggiunge che ciò che resta da iniziare a lavorare con BCH è il reindirizzamento degli strumenti di servizio alla sua blockchain.

Infine, ciò che rende BCH attraente come soluzione di scalabilità per Ethereum è ciò che Buterin chiama l'atteggiamento positivo della comunità di BCH verso "le persone che usano la loro catena per tutto ciò che vogliono fintanto che pagano le tasse del tx".

Qualche alternativa per Ethereum?

In alternativa, i fondatori di Ethereum stanno prendendo in considerazione anche Ethereum Classic (ETC), dove il tempo di conferma del blocco è 14 secondi.

L'unico problema che deve essere risolto per lavorare con la blockchain ETC è la mancanza di applicazioni affidabili sulla piattaforma Ethereum che confermano la verifica del blocco sulla blockchain ETC. Tuttavia, esistono soluzioni quasi pronte per consentire il funzionamento dei contratti intelligenti ETH e gli sviluppatori possono risparmiare molto sui costi associati al gas. Come disse Buterin:

"Ci sono cambiamenti che ETC potrebbe adottare per ribaltare il bilancio. Ridurre i costi del gas per i calldata (come previsto da ETH) aumenterebbe la velocità dei dati e l'aggiunta del supporto flyclient potrebbe ridurre i costi del gas di verifica dell'intestazione a un livello sufficientemente basso che la catena ETH può gestirlo a basso costo (notare che per queste costruzioni, la verifica dell'intestazione viene ritardata di neanche un giorno non è un grosso problema, quindi flyclient è perfetto qui. "

Alcuni membri della comunità suggeriscono di utilizzare le piattaforme Litecoin (LTC), Dash e Steem, ma finora il team non ha inviato alcuna offerta di cooperazione ai concorrenti sopra menzionati.

Critica della proposta di Buterin

La maggior parte della comunità di criptovalute ha reagito con grande scetticismo alla proposta del leader di Ethereum. André Neves, direttore di Komenco Blog e Lightwork, ha sottolineato molti difetti nella blockchain di Bitcoin Cash per risolvere il problema della scalabilità su Twitter:

"Il principale punto debole della catena BCH è il suo tempo di blocco dei minuti 10". Che ne è della bassa hashrate? Autorità di controllo centrale? Blocchi estremamente grandi che portano a reorg costanti? "

E Erik Wall, consulente della Human Rights Foundation e creatore della piattaforma di scambio Cinnober, detto una decisione così pericolosa:

"> Il principale punto debole della catena BCH è il suo tempo di blocco dei minuti 10

uhh @VitalikButerin che dire della debolezza che può essere 51% attaccato da solo dalla maggior parte dei pool BTC? "

A giudicare dalle statistiche presentate sul sito crypto51.com, un'ora di attacco alla blockchain di Bitcoin Cash costerebbe ad un hacker circa $ 20,000, mentre per Ethereum questa cifra sarebbe $ 120,000. Altri utenti ha preso l'annuncio del leader di Ethereum come riluttanza a sviluppare il progetto, mentre alcuni di loro addirittura previsto il crollo della piattaforma. Federico Tenga, co-fondatore del sistema di pagamento Chainside, ha scritto su Twitter:

"Incantevole, ETH e BCH si aiutano reciprocamente a collassare più velocemente."

Tuttavia, i fondatori di Ethereum valutano lo stato e le prospettive della rete in modo piuttosto ottimistico. Ad esempio, a giugno, un altro co-fondatore di Ethereum, Joseph Lubin, ha affermato che Ethereum "è già stato scalato in modo abbastanza significativo". Inoltre, secondo Buterin, la prospettiva di aumentare la scalabilità nei tempi di 1,000 è più che reale. Tuttavia, è necessario implementare diverse soluzioni da lui proposte nell'ambito del programma Ethereum 2.0, che non avverrà prima di 2020. lui detto su Twitter:

“9. I blockchain del futuro con prove di partecipazione e condivisione saranno migliaia di volte più efficienti, e quindi i sacrifici di efficienza nel mettere le cose su una catena diventeranno sempre più accettabili. "

Secondo Buterin, il lavoro sull'adattamento di due blockchain BCH ed ETC per la successiva connessione di questi a strati di dati di Ethereum dovrebbe essere avviato proprio adesso. Ciò consentirà di scalare la piattaforma ancor prima della sua transizione a sharding.



Fonte di notizie

ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom

NON CI SONO COMMENTI