I ricercatori demistificano la centralizzazione nel mining di criptovaluta - Phys.Org

ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar

Ricercatori di SUTD demistificano la centralizzazione nell'estrazione di criptovalute
Illustrazione della centralizzazione in Blockchain Mining. Diverse grandi pozze minerarie dominano il processo. Le restanti risorse sono sparse tra i "Minatori oceanici". Credito: SUTD

La tecnologia blockchain è stata considerata l'invenzione più rivoluzionaria da internet. A causa della sua natura immutabile e dei relativi benefici per la sicurezza e la privacy, ha attirato l'attenzione di banche, governi, società tecnologiche e capitale di rischio.


Per partecipare ai meccanismi di consenso blockchain, i potenziali nodi di rete, chiamati anche minatori, devono fornire la prova di alcune risorse costose. Questa risorsa può essere il potere di calcolo nei protocolli con la prova di meccanismi di lavoro o monete di criptovaluta in prova di meccanismi di palo.

Un'assunzione integrale nella filosofia della sicurezza dei blockchain pubblici è che la rete di nodi di mining rimane sufficientemente decentralizzata e distribuita. Nel caso estremo, significa sufficientemente che nessuna singola entità detiene 50 o più delle risorse, ma in pratica, molto più decentramento può essere desiderato per salvaguardare il protocollo sottostante.

Tuttavia, i dati disponibili dimostrano che le risorse minerarie sono molto più centralizzate di quanto originariamente pensato, portando essenzialmente a una reinvenzione del nostro attuale sistema bancario invece della valuta digitale decentralizzata del futuro (Figura 1).

Il professor Georgios Piliouras, ricercatore dell'Università di Tecnologia e Design di Singapore, ei suoi collaboratori hanno sviluppato un nuovo approccio per districare i fenomeni di centralizzazione nell'estrazione di blockchain. Impiegarono la ricca teoria economica dei Giochi Oceanici, originariamente ideata dal Premio Nobel 2012 in Economia, Loyd S. Shapley.

L'applicazione di questa teoria nell'ecosistema blockchain attualmente in evoluzione ha svelato incentivi sia per i minatori attivi che per i neo minatori che si fondono e agiscono come entità singole. Queste osservazioni forniscono una giustificazione alternativa della centralizzazione osservata e della concentrazione di potenza nel processo di estrazione delle principali criptovalute. Contrariamente alle percezioni comuni, equivalgono all'esistenza di un ciclo di feedback negativo in termini di decentralizzazione come ingrediente centrale nella filosofia della blockchain pubblica e rivelano la necessità di ulteriori ricerche in questa direzione.


Bot che sfruttano i blockchain per profitto


Fornito da
Università di tecnologia e design di Singapore

Citazione:
I ricercatori demistificano la centralizzazione nel mining di criptovaluta (2019, May 15)
recuperato 15 può 2019
da https://phys.org/news/2019-05-demystify-centralization-cryptocurrency.html

Questo documento è soggetto a copyright. A prescindere da qualsiasi trattativa leale per lo studio o la ricerca privata, no
parte può essere riprodotta senza il permesso scritto. Il contenuto è fornito solo a scopo informativo.

Fonte di notizie

ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom

NON CI SONO COMMENTI