I Bitfarm del Quebec si radunano mentre Bitcoin vola, ma crescono le preoccupazioni per le enormi esigenze di elettricità dei cryptominer

ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar

I Bitfarm del Quebec si radunano mentre Bitcoin vola, ma crescono le preoccupazioni per le enormi esigenze di elettricità dei cryptominer

Il contenuto dell'articolo è continuato

"La stragrande maggioranza dei (20 milioni di dollari) andrà per la crescita", ha detto Morphy in un'intervista al Financial Post. "Abbiamo questa incredibile opportunità con i prezzi dei Bitcoin in aumento ... per continuare a far crescere la nostra azienda." Ciò includerà l'aggiunta di oltre 3,000 minatori nel primo trimestre di quest'anno, un'espansione che potrebbe richiedere un sesto data center. L'azienda ora ospita più di 24,000 computer.

Bitfarms ha sede a Toronto, ma Morphy afferma di essere l'unico dipendente lì. Tutti gli altri nell'azienda di 80 persone - elettricisti, ingegneri e dirigenti aziendali - sono in Quebec.

Secondo Morphy, l'argomento secondo cui l'estrazione di criptovaluta è un enorme utente di energia e un misero creatore di lavoro non è "una valutazione equa". L'età media degli 80 dipendenti di Bitfarms è di 32 anni, dice. “Stiamo formando e sviluppando molti giovani e siamo una buona attività redditizia in Quebec. Penso che siamo un buon cittadino aziendale. "

Un tecnico lavora sui minatori nella miniera di bitcoin di Bitfarms a Magog, Que., Mercoledì 8 maggio 2019.
Un tecnico lavora sui minatori nella miniera di bitcoin di Bitfarms a Magog, Que., Mercoledì 8 maggio 2019. Foto di Paul Chiasson / File della Canadian Press

Bitfarms sta anche cercando aree al di fuori del Quebec per creare nuovi data center, incluso un paese sudamericano non divulgato in cui Morphy afferma che il costo medio di un chilowattora è di 0.02 dollari, la metà di quello che è in Quebec. "Se vogliamo essere giocatori a lungo termine, dobbiamo continuare a cercare di trovare luoghi sicuri e protetti e con energia a basso costo".

Tutte le transazioni Bitcoin vengono verificate e registrate su un gigantesco libro mastro noto come blockchain, una rete informatica globale di cui Bitfarms fa parte. Circa ogni dieci minuti un nuovo blocco, contenente tutte le transazioni dall'ultimo blocco, viene aggiunto alla blockchain dalla rete Bitcoin. Quindi i computer minerari di tutto il mondo tentano furiosamente di minare il nuovo blocco risolvendo algoritmi complessi, con l'intera rete che fa 130 trilioni di ipotesi al secondo.

Fonte

ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom

NON CI SONO COMMENTI