Sacramento Kings dell'NBA: rilascia l'app di gioco predittiva Crypto - Blockonomi

ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar

Sebbene non sia ancora una tendenza tecnologica e finanziaria tradizionale, la blockchain e le criptovalute sono state recentemente introdotte nel mainstream dai Sacramento Kings della NBA in un annuncio a sorpresa.

Svelato in un comunicato stampa pubblicato lunedì, il team ha creato un "programma di ricompensa basato su blockchain" che prevede un "token guidato da blockchain" - meglio noto come criptovaluta o risorsa digitale per coloro che non sono fan delle parole d'ordine del marketing.

Sacramento Kings NBA

Sacramento Kings Avvia l'app Crypto-Enabled

In collaborazione con Blockparty - una piattaforma blockchain pensata per "ticketing di eventi live, coinvolgimento dei fan e gamification tokenizzata" - Sacramento Kings implementerà un sistema di ricompense blockchain gratuito nella prima applicazione di gioco predittiva della NBA, "Call the Shot".

La versione afferma che Blockparty seguirà gli impegni dei fan di Kings, consentendo allo stesso tempo agli utenti di accumulare punti, precedentemente descritti come "token guidati dalla blockchain", in un portafoglio digitale. Questi punti possono essere utilizzati per riscattare "premi ed eventi unici, inclusi prodotti firmati e biglietti a bordo campo".

Vivek Ranadivé, amministratore delegato di Sacramento Kings, ha impiegato un po 'di tempo a lodare le tecnologie blockchain e le sue applicazioni nell'app di gioco della NBA in un commento stampa:

"Abbiamo appena iniziato a vedere i vantaggi della tecnologia blockchain in quanto trasforma il modo in cui vengono condotte le attività in tutto il mondo, garantendo transazioni sicure tra più settori e clienti. Ci impegniamo a continuare a offrire la migliore esperienza di fan e siamo entusiasti di dare vita a questa tecnologia trasformativa per premiare i nostri fedeli fan attraverso esperienze in modo sicuro e trasparente. "

L'impegno di Ranadivé nella criptovaluta risale a molto tempo fa. In 2014, i Kings sono diventati notoriamente il primo team NBA ad accettare Bitcoin come un modo per pagare oggetti nel Kings Team Store. E in 2018, i Kings hanno lanciato internamente la propria operazione di mining di criptovalute, creata per donare fondi estratti allo sviluppo della forza lavoro per un'iniziativa chiamata MiningForGood.

Sports e Crypto, una tendenza

Questo è ben lungi dall'essere la prima volta che una squadra sportiva professionale o un atleta all-star ha mostrato il proprio sostegno al movimento di criptovaluta.

Come riportato da Blockonomi all'inizio di quest'anno, i Miami Dolphins hanno collaborato con la Litecoin Foundation all'inizio di quest'anno per rendere LTC la criptovaluta ufficiale del team NFL. Questa collaborazione consente ai partecipanti ai giochi Dolphins di acquistare i biglietti della lotteria 50 / 50 con Bitcoin e Litecoin. Inoltre, "dà a Litecoin la possibilità di attingere a una delle più grandi e appassionate basi di fan della NFL" attraverso il marchio e le pubblicità nell'arena dei Dolphins, l'Hard Rock Stadium.

Più di recente, la squadra di calcio inglese della Premier League, il Watford FC, ha annunciato che nell'ambito di un accordo di sponsorizzazione con Sportsbet.io, una variante del logo Bitcoin sarebbe apparsa sulle maniche delle maglie del club.

Anche se non è tutto e termina l'adozione, questi casi di supporto di criptovaluta da parte di alcuni dei più grandi club sportivi del mondo non possono far male, giusto?

Non tutti sono fan

Mentre la maggior parte nel settore dell'atletica professionale sembra essere al settimo cielo sulle criptovalute, c'è un notevole detrattore: Mark Cuban.

Il miliardario proprietario dei Dallas Mavericks, un franchise della NBA, ha recentemente spiegato in un'intervista WIRED che non è un fan di Bitcoin. In effetti, come abbiamo riferito in precedenza, il magnate degli affari ha affermato che, proprio come una carta da baseball o un pezzo di grafica, che è bello da vedere e collezionare, Bitcoin non ha molto di uno scopo sottostante.

E sulla questione delle criptovalute in generale, ha affermato che "99% della popolazione" troverà questa classe di attività troppo complicata. "Dovrei mettere crittografia sul mio dispositivo? Devo stampare la chiave? Dovrei permettere a qualcuno di ospitare la criptovaluta per me? ”, Ha osservato Cuban mentre cercava di comunicare la relativa difficoltà di usare un asset come Bitcoin, per esempio un dollaro.


Acquista Crypto Crypto commerciale

Avvertenza sui rischi eToro: 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere i tuoi soldi.


Fonte di notizie

ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom

NON CI SONO COMMENTI