Melania Trump stava completando il servizio fotografico durante l'assedio del Campidoglio degli Stati Uniti: CNN

ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar

Melania Trump stava completando il servizio fotografico durante l'assedio del Campidoglio degli Stati Uniti: CNN

  • La first lady Melania Trump si è concentrata sul completamento di un progetto fotografico per il suo libro sul tavolino da caffè mentre una folla di sostenitori di Trump ha fatto irruzione nel Campidoglio degli Stati Uniti mercoledì, secondo un rapporto della CNN.
  • Una fonte della Casa Bianca ha detto al notiziario che Melania - che non ha ancora commentato gli eventi - è mentalmente “controllata” e non vuole più “farsi coinvolgere”.
  • La first lady e i figli adulti di Trump hanno evitato i riflettori da quando i violenti eventi si sono svolti questa settimana.
  • Visita l'homepage di Business Insider per altre storie.

Mentre le immagini di una folla violenta che irrompe nel Campidoglio degli Stati Uniti consumano le onde radio, la First Lady Melania Trump si è concentrata sul completamento di un servizio fotografico alla Casa Bianca, secondo un rapporto della CNN. 

Secondo quanto riferito, la first lady sta lavorando a un libro sul tavolino da caffè sugli oggetti decorativi che ha restaurato nella residenza del presidente e stava supervisionando un servizio fotografico per il progetto mentre i violenti eventi si svolgevano a sole due miglia di distanza.

"Sono state scattate foto di tappeti e altri oggetti nell'Executive Residence e nell'East Wing", ha detto alla CNN una fonte familiare con il programma della first lady.

Leggi di più: Esperti dei servizi segreti stanno speculando in chat di gruppo su come Trump potrebbe essere tirato fuori dalla Casa Bianca se non si muoverà il giorno dell'inaugurazione

Ma quando è arrivata la notizia che i sostenitori di Trump stavano prendendo d'assalto il Campidoglio, Melania - insieme all'usciere capo della Casa Bianca Timothy Harleth - si sarebbe concentrata solo sull'ottenere il lavoro.

Quando gli assistenti le hanno chiesto se voleva rilasciare una dichiarazione in cui invocava la pace e la calma, la first lady ha scelto di non dire nulla e ha taciuto.

Un'altra fonte della Casa Bianca ha detto alla CNN che ciò è dovuto al fatto che è stata mentalmente "controllata" e "semplicemente non è più in un posto mentalmente o emotivamente più in cui vuole essere coinvolta". 

Melania ha già pianificato di lasciare la Casa Bianca da diverse settimane, con fonti vicine che in precedenza avevano detto alla CNN che "vuole solo tornare a casa". 

La first lady ha evitato i riflettori da quando una folla di sostenitori di Trump ha assediato il Campidoglio degli Stati Uniti mercoledì. 

I rivoltosi volevano interrompere il conteggio dei voti del collegio elettorale che confermano la vittoria del presidente eletto Joe Biden sul presidente Donald Trump nelle elezioni del novembre 2020. Anche se i legislatori dovevano essere evacuati per sicurezza perché la folla stava irrompendo nella camera del Senato, il voto è andato avanti ancora diverse ore dopo.

La sera, il capo del personale della first lady, Stephanie Grisham, si era dimesso.

“È stato un onore servire il Paese alla Casa Bianca. Sono molto orgoglioso di aver fatto parte della missione della signora Trump di aiutare i bambini di tutto il mondo e orgoglioso dei numerosi risultati di questa amministrazione ", Grisham ha detto a ABC News.

Mercoledì si è dimesso anche il segretario sociale della Casa Bianca Anna Cristina “Rickie” Niceta. Sia Grisham che Niceta erano tra i funzionari dell'amministrazione Trump più longevi. 



Fonte

ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom

NON CI SONO COMMENTI