Il Liechtenstein adotta il token act per attirare le criptovalute

ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar

Il Liechtenstein adotta il token act per attirare le criptovalute

Il Liechtenstein adotta il token act per attirare le criptovalute

Una delle nazioni più piccole ma più ricche d'Europa, il Liechtenstein, ha fatto un passo significativo verso il chiarimento del contesto normativo nella sua giurisdizione già cripto-amichevole. Il parlamento del principato di lingua tedesca nel cuore dell'Europa ha appena approvato una legge che probabilmente attirerà ancora più società crittografiche sul suo territorio.

Leggi anche: Il governo turco congela oltre 3 milioni di conti bancari

Quadro normativo completo approvato all'unanimità

In ottobre 3, il legislatore del Liechtenstein ha votato all'unanimità per approvare il "Token and Trustworthy Technology Service Providers Act" (abbreviato TVTG in tedesco), il governo del microstato ha annunciato sul suo sito web. L'adozione arriva dopo che il potere esecutivo ha approvato una mozione a maggio per creare la legislazione dedicata che ora entrerà in vigore il gennaio 1, 2020.

Con la nuova legge, il Liechtenstein diventa il primo Paese a regolare in modo completo l'economia dei token, osserva il governo nel suo annuncio. “Da un lato, la legge regola le questioni di diritto civile in relazione alla protezione dei clienti e alla protezione dei beni. D'altra parte, verrà istituita un'adeguata supervisione dei vari fornitori di servizi nell'economia dei token ”, sottolineano i funzionari.

Il Liechtenstein adotta il token act per attirare le criptovalute

"Con TVTG, un elemento essenziale della strategia del mercato finanziario del governo sarà implementato e il Liechtenstein sarà posizionato come un luogo innovativo e legalmente sicuro per i fornitori nell'economia dei token", ha spiegato il primo ministro Adrian Hasler, come riportato nel comunicato stampa.

Il Liechtenstein mira a creare chiarezza rispetto ai titoli digitali, aggiunge il governo. La regolamentazione della tokenizzazione di vari diritti e beni è il punto focale del documento legale. Come ha affermato l'amministratore delegato di Bitcoin Suisse (Liechtenstein), Mauro Casellini, parlando all'outlet tedesco BTC Echo, "Il TVTG non solo crea certezza giuridica per tutti i partecipanti al mercato, ma annuncia anche una nuova era, l'economia dei token".

Il concetto chiave della legge è il cosiddetto "Modello di contenitore di token" all'interno del quale "il token funge da contenitore per i diritti di tutti i tipi, indipendentemente dal fatto che siano diritti di magazzino, immobiliari o di licenza", spiega Thomas Nägele, il cui lo studio legale è stato strettamente coinvolto nello sviluppo del quadro giuridico. Ritiene che questo approccio globale sia unico per l'Europa in quanto regola anche i trasferimenti di token, allineandoli al diritto civile. In questo modo, le transazioni di token sono completamente definite in termini legali.

"Legge blockchain" per comprendere le tecnologie future

Il disegno di legge TVTG è anche comunemente denominato "Blockchain Act". Copre le tecnologie blockchain sotto il termine "sistemi TT" o "sistemi di transazione basati su tecnologie affidabili", osserva il portale di crittografia locale ICO.li. Nel tentativo di ampliare il più possibile il suo campo di applicazione, i legislatori del Liechtenstein hanno intenzionalmente adottato questa definizione piuttosto astratta al fine di comprendere gli sviluppi futuri nel campo e le nuove generazioni di tecnologie legate alle criptovalute.

Il Liechtenstein adotta il token act per attirare le criptovalute

La legge sui token comprende anche misure per combattere il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo sottoponendo i fornitori di servizi a norme e regolamenti di dovuta diligenza. Il principato alpino non rischierebbe di scendere a compromessi con quell'aspetto in quanto spera di diventare un importante hub europeo di fintech. Il paese è visto come parte della grande Crypto Valley svizzera e ospita gli uffici di diverse decine di aziende del settore, comprese le entità che si occupano di criptovalute.

L'adozione della legge è importante alla luce del fatto che il Liechtenstein è membro dell'Associazione europea di libero scambio (EFTA) e, a differenza della vicina Svizzera, anche lo Spazio economico europeo (SEE). Ciò significa che le società di criptovalute con sede o rappresentate nella sua giurisdizione potranno godere di un accesso più facile al mercato europeo comune nonché della compatibilità con i quadri giuridici di altri paesi della regione.

Prevedi che altre nazioni europee seguiranno rapidamente le orme del Liechtenstein e adotteranno regolamenti globali per lo spazio crittografico? Ditecelo nella sezione commenti qui sotto.


Immagini per gentile concessione di Shutterstock.


Hai bisogno di un portafoglio mobile bitcoin affidabile per inviare, ricevere e conservare le tue monete? Scarica uno gratuitamente da noi e poi ci dirigiamo verso il nostro Acquista la pagina Bitcoin dove puoi acquistare rapidamente bitcoin con una carta di credito.

Tag in questa storia
ATTO, adozione, beni, conto, legge blockchain, criptovaluta, criptovaluta, criptoconomia, criptovalute, governo, legge, legislazione, Liechtenstein, parlamento, regolamento, regolamenti, diritti, regole, Svizzera, token act, token
Lubomir Tassev

Lubomir Tassev è un giornalista bulgaro esperto di tecnologia, che a volte si trova in prima linea nei progressi che non può facilmente permettersi. Citando Hitchens, afferma: "Essere uno scrittore è quello che sono, piuttosto che quello che faccio." La politica internazionale e l'economia sono altre due fonti di ispirazione.

ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom

NON CI SONO COMMENTI