Come Alibaba sta sostenendo l'applicazione della tecnologia blockchain in Cina e oltre- Thu May 16 - Smartereum

ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar

alibaba cita alibabacoin Fondazione criptovaluta ICO News oggi

Quando si tratta della tecnologia blockchain, in particolare dei brevetti blockchain, un'azienda si distingue l'una dall'altra. Alibaba [BABA] guida il pacchetto in un brevetto di blockchain e ne è orgoglioso. "Siamo l'azienda più brevettata nel mondo della tecnologia blockchain" Jing Xiandong, CEO del braccio finanziario di Alibaba, Ant Financial ha detto.

Delle domande di brevetto 406 relative alla blockchain in 2017, Alibaba aveva 43, seconda solo alla People's Bank of China (PBOC) che ha presentato 68. I brevetti blockchain di Alibaba coprivano aree di invenzione, design e utilità. È una lunga strada per mostrare gli sforzi che i giganti di Internet multiformi stanno facendo nell'area dell'innovazione blockchain. Uno dei punti di riferimento più interessanti degli sforzi del blockchain di Alibaba è la blockchain 2.0 di Ant Financial rilasciata dal braccio finanziario di Alibaba. La piattaforma si è evoluta dalla blockchain iniziale 1.0 per diventare una piattaforma aperta per il self-operation e il decentramento.

I brevetti Blockchain non sono l'unica prova della forte dimostrazione di Alibaba negli sforzi relativi a Blockchain. Il gigante dell'e-commerce sembra conoscere molto più blockchain di molti altri dando priorità a questa tecnologia emergente. Ad oggi, Alibaba ha ottenuto punti enormi per le sue partnership blockchain, innovazioni blockchain e adozione.

Le aziende e le organizzazioni di tutto il mondo stanno esplorando la possibilità di utilizzare la catena di approvvigionamento di blockchain. Un vantaggio sicuro è che apporta trasparenza alla catena di approvvigionamento. Blockchain può aiutare, per qualsiasi cosa, a contrastare la contraffazione, registrare i dettagli delle transazioni o combattere condizioni di lavoro sfavorevoli lungo la catena di approvvigionamento.

Alibaba non sarebbe rimasto indietro in questo movimento. Il gigante cinese sarà piuttosto pioniere degli sforzi nello spazio blockchain piuttosto che perdere i primi guadagni dell'adozione della blockchain. Finora, ha adottato blockchain per combattere le frodi alimentari, garantire dati medici e rintracciare le spedizioni transfrontaliere.

Le filiali di e-commerce di Alibaba Lynx e T-Mall adottano la tecnologia blockchain.

Alibaba, attraverso la sua controllata Lynx International, ha integrato la tecnologia blockchain per tracciare le informazioni nei suoi servizi logistici transfrontalieri. Con l'applicazione di successo della blockchain, Lynx è in grado di conservare una registrazione immutabile delle informazioni sulla spedizione quali produzione, trasporto, dogana, ispezione e qualsiasi verifica da parte di terzi.

[perfectpullquote align = "full" bordertop = "false" cite = "" link = "" color = "" class = "" size = ""] "Sebbene il concetto di blockchain abbia iniziato ad emergere solo di recente, ha un vasta gamma di applicazioni "Tang Ren - Il direttore tecnico, Lynxx [/ perfectpullquote]

Per un braccio di spedizione e logistica come Lynx, la sicurezza e la trasparenza non possono essere sottovalutate. Non è davvero una sorpresa che Alibaba non guardasse oltre la blockchain.

Più recentemente, un'altra delle filiali di Alibaba, T-Mall in collaborazione con Cainiao ha adottato la tecnologia blockchain per la sua catena di fornitura transfrontaliera. Analogamente al progetto Lynx, la blockchain viene utilizzata per tracciare le informazioni sulle spedizioni da più paesi 50.

Alibaba utilizza la tecnologia blockchain per combattere il cibo contraffatto

In 2016, IBM ha annunciato una collaborazione con importanti produttori e distributori alimentari tra cui Dole, Golden State Foods, Kroger, McCormick e Company, Nestlé, Tyson Foods, Unilever e Walmart per ridurre la contaminazione nella catena di approvvigionamento alimentare globale.

Alibaba era in anticipo alla festa. I giganti dell'e-commerce avevano già un accordo con Pricewaterhouse Coopers (PwC) per affrontare le sfide della sicurezza alimentare in Cina. Il "Food Trust Framework" che ha avuto origine da questa partnership utilizzerà blockchain per tracciare i prodotti dal produttore al consumatore.

Nel tentativo di migliorare l'assistenza sanitaria in Cina, a partire da Changzhou, da cui la società opera, Alibaba ha nuovamente sfruttato i vantaggi della tecnologia blockchain. La società in collaborazione con il governo cinese spera di creare un "ambiente fidato per le transazioni".

Blockchain sarà utilizzato per condividere le cartelle cliniche dei pazienti con i medici in modo molto efficiente.

BASIC, che sta per "Blockchain, Artificial Intelligence, Security, Internet of Things e Cloud Computing" serve come strategia di Alibaba verso le tecnologie emergenti, inclusa la blockchain. La guida è stata rilasciata ad una conferenza informatica in ottobre 2017.

Nonostante gli invidiosi progressi di Alibaba nella tecnologia blockchain, il gruppo sembra avere una sceneggiatura ben scritta e provata che non dà spazio alle criptovalute. Questo va fino a ... o venire giù dal fondatore del miliardario, Jack Ma che ha pochi interessi sui criptati.

Lynx's Jing ha fatto eco al sentimento del suo capo quando ha notato che il settore della criptovaluta era pieno di speculazioni rampanti molto simili al periodo della bolla di Internet degli 1990. Ha rivelato che la sua compagnia "[aveva] tracciato una linea chiara con gli ICO".

Il signor Ma è stato molto pessimista su bitcoin e criptovalute. Mentre i suoi concorrenti come JD e Tencent erano aperti sull'idea di accettare il criptaggio, il fondatore di Alibaba ha ben poco da dire in favore del bitcoin. Ha condiviso una preoccupazione sincera per le prospettive di criptovalute. "Ho detto onestamente, ne so molto poco e sono totalmente confuso. Anche se funzionasse, tutte le regole internazionali in materia di commercio e finanziamento saranno completamente cambiate ".

Ovviamente, non crediamo che Jack Ma sia ignorante riguardo al bitcoin come sostiene, è facile vedere che probabilmente è realista vista la dura posizione della Cina sulle criptovalute. La nazione asiatica ha messo in atto regolamenti contro le attività di criptovaluta all'interno dei suoi confini.

[perfectpullquote align = "full" bordertop = "false" cite = "" link = "" color = "" class = "" size = ""] "Dovremmo essere cauti riguardo a bitcoin. La sua tecnologia di base, tuttavia, è davvero potente. Presto più attenzione a una società senza contante e alla tecnologia blockchain. E non sono vergognoso che non conosca il bitcoin. "Jack Ma. [/ Perfectpullquote]

In controtendenza, la notizia di Octobers ha fatto scoppiare la notizia che Alibaba stava creando nodi di mining virtuali di criptovaluta. Nei giorni successivi alla consegna della criptovaluta da parte della Cina, i fedelissimi hanno preso la notizia come fonte di speranza. Ma poco dopo la notizia, Alibaba ha infranto le speranze attraverso una dichiarazione rilasciata su Weibo (una piattaforma di microblogging) in cui si afferma che i nodi P2P sono per la rete di distribuzione dei contenuti dell'azienda (CDN), non quella di criptazione o di valuta virtuale.

Ma non ha nulla a che fare con il gigante di Internet cinese, tranne una causa. Gli sviluppatori della criptovaluta, ABBC Foundation hanno attualmente un crowdsale ICO per il token che porta un nome incredibilmente simile a Alibaba.

Come previsto, i promotori dell'ITCO di Alibabacoin sono stati scossi dalle domande sulla sua connessione con i giganti dell'e-commerce. Hanno risposto con un comunicato stampa affermando che il progetto non è collegato ad Alibaba in alcun modo.

Il team legale di Alibaba, tuttavia, pensa in modo diverso. Hanno accusato la Alibabacoin Foundation e 4 altri imputati di ingannare consapevolmente il pubblico usando il suo marchio (Alibaba) in materiale pubblico.

Fonte di notizie

ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom

NON CI SONO COMMENTI