L'estrazione di criptovaluta potrebbe distruggere i giochi per PC come li conosciamo

ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar

L'estrazione di criptovaluta potrebbe distruggere i giochi per PC come li conosciamo

Questo sito può guadagnare commissioni di affiliazione dai link in questa pagina. Condizioni d'uso.

Secondo un recente rapporto, Nvidia sta aumentando la fornitura di schede GTX 1650 al mercato consumer desktop dopo aver dato la priorità alla GPU per notebook. Questa è una buona notizia. Il mercato delle GPU è così surriscaldato che attualmente raccomandiamo ai lettori di guardare schede come la R9 290 di otto anni o la R9 290X se devono acquistarne una. Qualsiasi miglioramento in questa situazione, inclusa una maggiore disponibilità di schede di fascia bassa in modo che le persone abbiano qualcosa acquistare, è uno sviluppo positivo.

La maggiore disponibilità di un Turing di fascia bassa senza capacità di ray tracing o di una GTX 1050 Ti rilanciata, tuttavia, non è esattamente ciò che i giochi per PC dovrebbero offrire. Le forniture di GPU Ampere e RDNA2 rimangono estremamente limitate, con recenti rapporti di ODM come Asus e MSI che affermano che la situazione è peggiorata. Alcuni di questi problemi sarebbero causati da problemi di rendimento in Samsung, alcuni dalla carenza di semiconduttori causata dalla pandemia e altri dalla nuova domanda nel mining di criptovalute. Non è chiaro quanta responsabilità debba essere assegnata a ciascuno, ma i rapporti ora indicano che la carenza di GPU potrebbe non migliorare fino al 2022.

Le carenze sono tollerabili a breve termine. Finché la tua GPU non muore del tutto, continuerà a offrire prestazioni accettabili nei titoli più vecchi e molte persone hanno un arretrato di giochi più vecchi a cui non hanno mai giocato. A breve termine, il mining di criptovaluta è un fastidio. A lungo termine, potrebbe essere una minaccia esistenziale per i giochi per PC come lo conosciamo dall'invenzione della GPU. Non sto sostenendo che i giochi per PC morirebbero - non vedo che ciò accada - ma potrebbe cambiare molto, e non in meglio.

Quando i prezzi di un bene o di un servizio salgono al di sopra di ciò che il mercato può sopportare, le persone cercano alternative. In questo caso, le alternative ai giochi per PC sono console come Switch, PlayStation 5 e Xbox Series X e servizi di cloud gaming come Stadia o GeForce Now. Le tre console soffrono di carenze e problemi di scalping, ma Xbox Series X e PlayStation 5 sono ora molto meno costose di una scheda grafica su eBay.

Un RTX 3070 dovrebbe essere una GPU da $ 400. Attualmente stanno vendendo su eBay tra $ 1,200 e $ 1,700. Una Xbox Series X o PlayStation 5 ti costerà $ 750 a $ 850 in base a un sondaggio di inserzioni vendute di recente su eBay. Finché i prezzi delle console continueranno a diminuire e le GPU no, il divario aumenterà.

Questo problema è in qualche modo aggravato dal problema del ray tracing. In questo momento, l'attivazione del ray tracing in una GPU AMD o Nvidia comporta un pesante calo delle prestazioni che non è sempre mitigato da 1080p. Sia Ampere che RDNA2 offrono più prestazioni di ray tracing a un prezzo inferiore rispetto a Nvidia che ha debuttato con Turing nel 2018, ma i giocatori che desiderano specificamente le schede ray tracing devono acquistare a un prezzo più alto se vogliono anche prestazioni accettabili. La PlayStation 5 e l'Xbox Series X supportano il ray tracing immediatamente, a un prezzo molto più basso di quello che pagheresti per Ampere o RDNA2.

Questi risultati della nostra recensione del 6700 XT mostrano quanto possa essere pesante il colpo. L'attivazione del ray tracing su un RTX 3070 o 6700 XT può aumentare la frequenza dei fotogrammi a seconda del gioco. I giocatori che desiderano il ray tracing, anche in 1080p, devono acquistare una GPU di fascia alta in grado di gestirlo.

Cosa succede quando i giocatori di PC non possono acquistare nuove GPU a lungo termine?

Non tutti i giocatori di PC costruiscono il proprio hardware e non tutti i giochi per costruttori. Ma esiste una notevole sovrapposizione tra i giocatori e il mercato fai-da-te, soprattutto se includi persone che potrebbero acquistare un PC OEM ma aggiornare la GPU. Se il mercato delle schede aggiuntive per PC rimane così, stiamo guardando a un futuro in cui pagare i prezzi OEM per gli aggiornamenti dei componenti assomiglia al sano di mente opzione. Questo non è di buon auspicio per il mercato dei giochi fai-da-te o per il canale di vendita al dettaglio della CPU. Se un numero sufficiente di giocatori viene escluso dall'acquisto di aggiornamenti, gli sviluppatori risponderanno prendendo di mira le capacità dei PC, non quelle che non hanno.

Si è tentati di dire che questo è un problema a breve termine che si risolverà da solo, ma questa è la terza carenza di criptovaluta in sette anni. Quando avremo raggiunto il quinto anniversario di Pascal a maggio, il mercato delle GPU sarà surriscaldato e troppo caro per 29 su 60 mesi. AMD e Nvidia potrebbero finire per lanciare sostituzioni per RDNA3 e Ampere senza che l'attuale generazione sia mai ampiamente e regolarmente disponibile a MSRP.

I prezzi elevati delle GPU non uccideranno definitivamente i giochi per PC, ma la perdita prolungata di accesso all'hardware 3D di fascia alta cambierebbe radicalmente i tipi di giochi a cui siamo in grado di giocare. Uno dei motivi per cui le schede GTX 1650 desktop hanno una possibilità infernale di rimanere in giro è che i loro buffer VRAM da 4 GB e il numero ridotto di core le rendono obiettivi meno probabili per il mining. I giochi per PC hanno guidato il mercato delle GPU per decenni e ora i giocatori sono costretti a cercare gli scarti che il mercato delle criptovalute non vuole.

Nello scenario peggiore, in cui i prezzi della GPU rimangono alti e tengono i giocatori esclusi dal mercato, vedremmo cambiamenti nei tipi di giochi che le persone lanciano su PC. Ci sarebbero meno titoli AAA ma molto probabilmente una fiorente scena indie. Si può persino immaginare AMD e Intel che potenziano le loro GPU integrate nel tentativo di compensare parzialmente.

I prezzi delle GPU consumer costantemente alti potrebbero anche spingere i giocatori verso i servizi cloud in massa. Ciò conterebbe comunque come distruggere i "giochi per PC come li conosciamo", ma non è la stessa cosa di letteralmente distruggendo i giochi per PC. Ci sono stati diversi eventi "come li conosciamo" in passato, inclusa l'invenzione dell'accelerazione 3D stessa.

Credo che i prezzi della GPU alla fine scenderanno. La carenza di pandemia si attenuerà. Il mercato delle criptovalute quasi sicuramente imploderà di nuovo. Ma se i prossimi cinque anni assomigliano al 2016-2021, scriveremo di come le GPU hanno speso meno della metà di un intero decennio disponibili per la vendita a MSRP, nel 2026. Il risultato migliore, se il mining di criptovaluta rimane alto e fonte di domanda irregolare, è che anche i cicli di aggiornamento del PC diventano altamente irregolari e iniziano quando il mining di criptovalute non è redditizio, con almeno alcuni giocatori che passano a vari servizi cloud per i titoli AAA. Il risultato peggiore è che le persone abbandonano del tutto l'hobby a favore di altri dispositivi.

In ogni caso, stiamo osservando una situazione in cui la domanda incontrollata rallenta ulteriormente il ritmo di progressione nei giochi per PC soffocando le vendite di nuovo hardware ai giocatori reali. Nessuno vuole essere lasciato con la borsa quando scoppia la bolla e tutta quella capacità extra non è necessaria. Ciò rende le fonderie nervose all'idea di costruire per soddisfare le esigenze di un mercato delle criptovalute che potrebbe ridursi del 50-75% entro questo periodo il prossimo anno o l'anno successivo.

Il tipo di danno a cui mi riferisco si verifica in più anni. Si presenta nel tempo e verrà illustrato da persone che si aggrappano alle carte molto più a lungo di prima. L'aspetto più inquietante della nostra situazione attuale è l'implicazione che i prezzi delle GPU potrebbero rimanere elevati per almeno 15 mesi (contando dal lancio di Ampere a settembre 2020). Questo è un periodo di tempo più lungo di quanto sia durata una delle precedenti bolle di criptovaluta. È abbastanza a lungo perché le persone si stanchino di aspettare e comprino qualcos'altro.

Aziende come Nvidia, AMD e Intel stanno facendo enormi somme di denaro grazie alla continua forte domanda, ma non lasciarti ingannare. AMD ha riportato ottimi risultati per la sua attività Radeon quando la prima bolla di criptovaluta si è gonfiata, ma la sua quota di mercato stava diminuendo come una roccia allo stesso tempo. Nel caso del mining di criptovalute, ciò che è buono per i produttori di GPU e ciò che è buono per i giocatori sembrano essere due cose diverse. Niente di ciò che sta accadendo sul mercato in questo momento è positivo per i giochi per PC, se ti piace il modo in cui funziona ora.

Ora Leggi:

Fonte

ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom

NON CI SONO COMMENTI