Task force Blockchain per governare lo spazio crittografico del New Jersey - Cryptopolitan

ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar

Lo stato del New Jersey sembra essere in perfetta forma quando si tratta di riconoscere e agire sulla regolazione, lo sviluppo e l'adozione della tecnologia Blockchain.

Proprio la scorsa settimana sono riusciti a presentare una lettera di cessazione e desistere contro due società che cercavano di detenere ICO illegali, ma in nessun modo hanno inviato vibrazioni contrastanti attraverso questa azione.

Ora, tuttavia, Phil Murphy, il governatore del New Jersey ha appena superato un fattura che facilita l'introduzione di una "Task Force Blockchain".

Questa task force sarà "incaricata" di raccogliere informazioni sulla potenziale implementazione della blockchain nei registri del New Jersey e sui problemi del database governativo in futuro.

Alla task force verranno assegnati esattamente 180 giorni dopo il loro primo incontro per trovare casi pertinenti per l'adozione della blockchain nonché i loro costi per le autorità locali.

Senatori multipli hanno anche commentato che lo sviluppo della blockchain fornisce ai "concorrenti" dello stato il vantaggio tecnologico, che nessuno può permettersi veramente.

I senatori hanno affermato che per proteggere le loro informazioni digitalizzate, che sono diventate la nuova corsa all'oro, è assolutamente essenziale implementare solo la migliore tecnologia possibile e, in questo momento, la blockchain sembra adattarsi perfettamente a quel ruolo.

La task force è in fase di creazione, quindi è probabile che il loro primo incontro si terrà qualche volta in autunno, garantendo quindi l'introduzione della blockchain nello stato del New Jersey in estate 2020.

Annunci

Fonte di notizie

ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom

NON CI SONO COMMENTI