Bitcoin scende al minimo di una settimana, con un dollaro più forte e i nervi degli investitori strappano quasi $ 140 miliardi di capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute | Notizie sulle valute | Notizie finanziarie e commerciali

ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar

Illustrazione fotografica di rappresentazioni visive di criptovalute digitali
Illustrazione fotografica di rappresentazioni visive di criptovalute digitali

  • Bitcoin è scivolato fino al 21% durante la notte, sotto la pressione dell'avversione al rischio degli investitori che ha anche minato le azioni, mentre il dollaro ha registrato un rally.
  • La possibilità di un secondo impeachment per Donald Trump, guidato dai Democratici, ha incoraggiato i flussi rifugio nel dollaro, che sono saliti ai massimi di due settimane.
  • Il bitcoin è sceso al minimo di una settimana, ma quest'anno è salito ancora di circa il 25%.
  • Visita l'homepage di Business Insider per altre storie.

Le criptovalute sono crollate lunedì, cancellando quasi $ 140 miliardi di capitalizzazione di mercato totale, poiché i trader hanno realizzato profitti sullo spettacolare rally fino ad ora questo mese, alla luce del dollaro più forte e della crescente incertezza politica.

Gli investitori terranno d'occhio il possibile impeachment del presidente Donald Trump e un'ondata di casi di COVID-19 in Asia. 

Bitcoin, che è ancora in crescita di circa il 25% quest'anno, è sceso del 6% a un minimo di una settimana di circa $ 35,720 sulla piattaforma Coinbase, dopo essere sceso fino al 21% durante la notte, mentre Ethereum è sceso del 12%. Le monete più piccole XRP e Litecoin perdono circa il 18% ciascuna.

Il calo delle criptovalute lunedì ha visto quasi 140 miliardi di dollari spazzati via dall'intero mercato. La scorsa settimana, il valore complessivo del mercato delle criptovalute ha superato i mille miliardi di dollari per la prima volta in assoluto. 

Bitcoin la scorsa settimana ha raggiunto un record superiore a $ 41,000, travolto da una combinazione di un dollaro più debole, ottimismo economico e un'ondata di sentimento rialzista nei confronti delle criptovalute, poiché i grandi investitori e le banche di investimento hanno pubblicizzato il suo potenziale di enormi guadagni quest'anno. 

Leggi di più: Il CIO di un gestore di criptovalute da $ 500 milioni analizza 5 modi per valutare bitcoin e decidere se possederlo dopo che l'asset digitale ha violato per la prima volta $ 40,000

L'incertezza politica stava aumentando, facendo cadere la propensione al rischio degli investitori per asset come azioni e materie prime, mentre i Democratici si preparavano a mettere sotto accusa Trump per la seconda volta, a seguito della sua percezione di incitamento a una folla di destra che ha preso d'assalto il Campidoglio la scorsa settimana.

La presidente della Camera Nancy Pelosi ha scritto domenica ai colleghi, dicendo: "L'orrore dell'attacco in corso alla nostra democrazia perpetrato da questo presidente si è intensificato, così come la necessità immediata di agire".

"Il dollaro più forte e i rendimenti obbligazionari più elevati hanno anche provocato un crollo dei prezzi di Bitcoin e dell'oro questa mattina", hanno detto in una nota gli strateghi di Rabobank.

Bitcoin e altre criptovalute, proprio come molte materie prime, tendono a fare l'opposto di qualunque cosa stia facendo il dollaro. 

La correlazione tra Bitcoin e l'indice del dollaro è a -0.95, il che significa che è più probabile che i due si muovano inversamente l'uno rispetto all'altro. La correlazione è misurata tra 1.0 e -1.0, con il primo che indica una correlazione positiva - due asset tendono a muoversi in perfetto tandem l'uno con l'altro - e il secondo, il contrario. 

Il dollaro è cresciuto dello 0.4% rispetto a un paniere di valute principali, scambiando al suo massimo in quasi due settimane, dopo aver toccato i minimi di 33 mesi la scorsa settimana.

Ethereum, la seconda più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato dopo Bitcoin, è scesa dell'11.4% sull'exchange Bitfinex, dove il volume degli scambi era il più grande, secondo i dati di Bloomberg. Il prezzo si è mantenuto intorno a $ 1,128, ancora in vista dei massimi di tre anni della scorsa settimana intorno a $ 1,350.

Tuttavia, gli analisti hanno affermato che il ritiro sarebbe probabilmente temporaneo, dato il numero crescente di acquirenti e proprietari di criptovalute. 

“Parte della schiuma dell'anarchia a sostegno di Bitcoin dopo che i tipi anti-governativi hanno preso d'assalto Capitol Hill si sta ritirando un po '. Ma il motivo per rimanere a lungo sull'impulso tecnologico della nuova era e tutto ciò che è associato alla tecnologia blockchain non è cambiato molto ", ha detto Stephen Innes, capo stratega del mercato di Axi.

Leggi di più: 'Questo sembra molto simile al 1999': un ex stratega di Wall Street spiega perché si sta avvicinando ai mercati con una strategia 'tatticamente rialzista' e 3 consigli su come giocare un mercato impostato per una correzione

Fonte di notizie

ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom

NON CI SONO COMMENTI