Bakkt Bitcoin Futures ha raggiunto "Critical Mass", previsto per il lancio in Q3:

ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar
ad-Midbar

Nella prossima settimana, Bakkt dovrebbe testare il lancio del suo prodotto a termine Bitcoin (BTC). Mentre molti hanno cominciato a dubitare della sua fattibilità come mezzo per l'adozione istituzionale, soprattutto a causa degli innumerevoli ritardi che ha dovuto affrontare, questo potrebbe non essere il caso.

Lettura correlata: BitMEX può essere il primo obiettivo degli Stati Uniti; Quale piattaforma crittografica è successiva?

All'inizio di questa settimana, il team di Fundstrat Global Advisors, una società di analisi di mercati con sede a New York con radici nello spazio di criptovaluta, ha partecipato al Bakkt Institutional Digital Asset Summit che è stato ospitato dalla Borsa di New York.

E secondo un'analisi di Sam Doctor di Fundstrat, le istituzioni e le altre entità presenti non erano solo rialziste su Bakkt, ma anche sul più ampio mercato di Bitcoin e criptovaluta.

Istituzioni Hyped per i Bitcoin Futures di Bakkt

In un recente Nota di ricerca Fundstrat pubblicata su Twitter, Il dottore ha spiegato che per la sua esperienza diretta dell'evento, che ha visto la partecipazione di rappresentanti di investitori e istituzioni 150, c'è "anticipazione istituzionale" per i futures Bitcoin di Bakkt, previsti per essere il primo veicolo regolamentato dagli Stati Uniti del suo genere che è fisicamente consegnato. Scrisse:

"Come abbiamo già scritto, Bakkt affronta molte delle barriere all'adozione per gli investitori tradizionali che cercano di espandere il loro mandato per includere la crittografia".

Prosegue scrivendo che "sembra che ci sia una massa critica di adottanti pronti a salire a bordo del Day 1 del lancio di Bakkt", osservando che il team di vendita della società sta iniziando a dilagare discussioni con tutti, da broker e market maker.

Conferma quindi che se l'hype dovesse tradursi in investimenti reali, il lancio a lungo atteso del prodotto Bitcoin, che darà a molte istituzioni il primo assaggio del cosiddetto BTC "fisico", potrebbe essere un "enorme" catalizzatore per la crescita di questo mercato già in erba.

Questa notizia giunge subito dopo le notizie che affermavano che ErisX e LedgerX, due concorrenti di Bakkt, avevano ottenuto le licenze appropriate dalla Commodity Futures Trading Commission (CFTC) degli Stati Uniti, che consentirà a questi nuovi scambi crittografici di elencare anche i futures su Bitcoin.

Bakkt Pay?

Nelle notizie correlate, secondo un recente rapporto della pubblicazione commerciale The Block, Bakkt ha recentemente firmato un nuovo dipendente che potrebbe lavorare su un portafoglio di risorse digitali.

All'inizio di quest'anno, la società ha fatto una serie di assunzioni, indicate dalla sezione "carriere" sul suo sito web. Una lista di lavoro richiedeva uno sviluppatore di app per dispositivi mobili, suscitando discussioni sui piani di Bakkt dopo il futuro di Bitcoin.

Le fonti del Blocco dicono che dopo il rilascio del tanto atteso veicolo finanziario, la piattaforma crittografica potrebbe lanciare l'applicazione mobile. Non sono stati forniti molti dettagli su questo prodotto, ma l'outlet sottolinea che il sito web recentemente aggiornato di Bakkt menziona i pagamenti digitali. Un estratto da Bakkt.com recita:

"Sia tra consumatori e commercianti che tra pari, la possibilità di condurre transazioni in attività digitali è promettente in quanto queste nuove valute globali evolvono oltre un deposito di valore o di asset speculativi e come scale di tecnologia del registro generalizzato. Bakkt sta lavorando con i principali commercianti che riconoscono il potenziale delle risorse digitali ".

Rapporti precedenti hanno suggerito che Starbucks potrebbe essere uno degli utenti della soluzione di pagamento finale di Bakkt, che molto probabilmente coinvolgerà Bitcoin.

Lettura correlata: La criptovaluta fa parte della guerra valutaria globale, afferma la capo della Federal Reserve
Immagine in primo piano di Shutterstock



Fonte di notizie

ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom
ad-bottom

NON CI SONO COMMENTI